mercoledì, ottobre 31, 2007

Ma basta con 'sto sesso anale!

ciao a tutti, da poco ho rapporti anali con la mia compagna. Fin qui tutto bene anzi benissimo per entrambi.Ma ora ci sorge un dubbio che forse chi ha più esperienza di noi ed iniziato questa pratica anni fà può toglierci. Alla lunga lo sfintere può dilatarsi in modo irreversibile ?

Il problema è che a lungo andare ti si restringe il cervello irreversibilmente...

http://www.sanihelp.it/forum/sesso-e-dintorni/23184-anale-con-esperianza.html

11 commenti:

Capitan Delitto ha detto...

Lo sfintere DEVE dilatarsi altrimenti verrebbero smentite le origini stesse del sesso anale, visto che viene effettuato da sempre solo ed esclusivamente per avere aggratis un posto auto in più.

Tu per cosa diavolo l'hai fatto fino ad oggi? Non dirmi che...

throttle ha detto...

certo che si dilata. infatti la mia città è piena di dodicenni con un buco di culo grande come l'hangar di un boeing

Outlaw ha detto...

Prova a parlarci dentro, se senti l'eco hai trovato la risposta alla tua domanda.

Anonimo ha detto...

ma fammi capire..sei te o lei che lo prende nel culo?! perchè se ci fate caso non si capisce...
muahahahah

Andrea*

NOVAT ha detto...

secondo te i buci neri nello spazio come sono nati?!

Freak ha detto...

Aiuto...uto....uto sono caduto....uto...uto in uno sfintere...ere...ere!!

Anonimo ha detto...

non c'è bisogno di inventarsi storie così complicate: continua pure ad infilarti quel cetriolo su pe ril culo

Fr3d3R!K ha detto...

qui veramente ci sarebbe da mandarlo nelle regione remote africane per un pò di bumba bumba (per chi conosce la barzelletta) così gli passa la voglia per ste cazzate...
per il resto quoto outlaw.

Anonimo ha detto...

io ho fatto sesso con alessandro d'araio. è stato bello e nulla doloroso perche ha usato un lube.

Kabuto85 ha detto...

Di che ti preoccupi, al massimo hai un posto auto in più!

IL PORCO ha detto...

Il raggiungimento del punto di non ritorno nella dilatazione dell'ano, è percepibile solamente nel momento della cosiddetta "scorreggia": nel caso in cui si senta un rumore simile ad una folata di vento, invece della canonica "pernacchia", l'hai raggiunto.